Apple e Liquidmetal, un accordo dal valore di 20 milioni di dollari

Nel suo deposito presso la Securities and Exchange USA, Liquid Metal ha delineato i dettagli del suo programma di 20 milioni dollari di licenza con Apple, che ha avuto inizio nel 2010.


Verso la fine del 2010, Apple ha stipulato un accordo esclusivo di licenza per l’uso di leghe metalliche amorfe in metallo liquido con strutture atomiche uniche, utilizzate per creare prodotti più leggeri e più resistenti all’usura e alla corrosione.
Le leghe metalliche di proprietà di Liquidmetal Technologies sono state sviluppate da un gruppo di ricercatori del California Institute of Technology, e la loro struttura amorfa non cristallina, le rende più dure rispetto alle leghe di titanio o alluminio
La società ha osservato un calo di entrate nell’anno 2011. Il decremento è principalmente causa della diminuzione delle entrate attraverso royaltiese accordi di licenza.Descrivendo tale operazione, Liquidmetal ha dichiarato:

Il 5 Agosto 2012, abbiamo effettuato un accordo di licenza con Apple Inc a seguito del quale abbiamo fornito tutte le nostre proprietà intellettuali per una nuova organizzazione indirizzata ad un obbiettivo specifico, chiamato Crucible Intellectual Property, LLC (CIP). Con quest’ultimo Apple sarà in grado di utilizzare in modo perpetuo ed esclusivo le nostre proprietà intellettuali nel settore dell’elettronica di consumo.
Inoltre, Apple pagò anticipatamente una parte della cifra totale prestabilita, che sarebbe servita come “ricompensa” per l’utilizzo delle proprietà intellettuali di Liquidmetal Technologies, la parte restante della cifra, fu pagata quando Apple ebbe a disposizione l’intera documentazione.

Ecco un breve video dove vengono mostrare le proprietà delle leghe metalliche di Liquidmetal Technologies:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *