Questo Super-yacht da 15 milioni di dollari è comandato utilizzando un iPad [IMMAGINI]

Uno yacht di 42 metri e da 15 milioni di dollari non è figo. Sapete cosa è figo? Uno yacht di 42 metri, da 15 milioni di dollari, che può essere controllato da un tablet! Probabilmente starete pensando che io stia inventando tutto, ma che ci crediate o no, non avrei mai potuto immaginare nulla di tutto questo, anche se ci avessi provato! A volte la verità è davvero in qualche modo più strana della finzione.
Cosa faresti con 15.000.000 $? La lista dei desideri è lunga per la maggior parte di noi, pensereste a uno yacht? Suona bene, vero? Suonerà ancora meglio quando vi dirò che questo particolare yacht da 15 milioni di dollari è controllato da un iPad.


Costruita dal designer John Shuttleworth in Cina e di proprietà del miliardario Anto Marden, la Adastra sembra più un caccia stealth proveniente dal futuro che una barca, ma questa cosa effettivamente galleggia, e sembra certamente che funzioni.
Di oltre 42 metri di lunghezza, il trimarano è assolutamente stupendo, ma possiamo ben dire che la bellezza è molto più che superficiale con l’ Adastra. Secondo un rapporto sul Daily Mail, la barca è dotata di un telecomando che funziona fino a 50 metri di distanza e, soprattutto, che il telecomando è in realtà un iPad Apple, sì, il dispositivo tablet, che noi tutti amiamo.


Come se possedere una barca come questa non fosse abbastanza impressionante, si potrebbe immaginare di guidare la cosa attorno al porto turistico utilizzando il proprio iPad? Non neghiamolo e siamo sinceri… almeno per un momento l’idea ha sfiorato le nostre menti con la sua suggestione!
Purtroppo, dubito che riusciremo mai a permetterci roba del genere. Ma questo non ci fermerà dall’ammirare da lontano e, eventualmente, sbavando un po’.

Coloro che sono interessati possono visitare il sito web del designer, dove, tra le altre cose, sono riportate le specifiche complete di Adastra, compreso il suo consumo di carburante e la velocità massima.
Tutto ciò che è abbastanza figo, ma ciò che vogliamo davvero sapere riguarda il controllo remoto da iPad, non è così?

[Via redmonpie.com]

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *